Archives for posts with tag: Arci Magnolia

Fare impresa sociale

Il Magnolia è un circolo Arci conosciutissimo per la sua programmazione musicale di assoluta qualità e per una serie di iniziative ” rivoluzionarie ” nell’ambito dell’impresa sociale. Si trova all’Idroscalo, un luogo meraviglioso e ci ho passato lo scorso ferragosto, in piena campagna per le primarie.

Alle 12,30 ero lì per incontrare una quarantina di ragazze e ragazzi che gestiscono numerosi locali a Milano e in provincia che sono importanti punti di produzione culturale e di aggregazione giovanile. A nome di tutti loro Andrea Pontiroli, il presidente del Magnolia, mi ha sottoposto un breve documento che contiene le loro proposte per cambiare Milano e che sono straordinariamente coincidenti con le mie. Si va dal recupero e riutilizzo degli immobili abbandonati per favorire una politica di sviluppo d’impresa che abbia come primo obiettivo la salvaguardia del bene pubblico, alla definizione di una seria politica abitativa che garantisca case a prezzi popolari. (altro…)

Il girocollo

Anche l’altra sera, alla Dream Factory, tante persone, tanti interventi, tante richieste.
Mi pare sempre più che ci sia una grande sintonia tra quello che i cittadini chiedono – in questo caso nel campo della cultura – e quello che io avrei in mente di fare.
Se davvero si crede che la ricchezza del domani sia la cultura che semini oggi, non c’è scampo: è l’investimento prioritario, quello che rende di più a lungo termine, la nostra assicurazione sulla vita.

Andrea, del circolo Arci Magnolia, ha fatto un intervento appassionato: ma com’è – ha detto – che se io vado a Berlino posso viaggiare in metrò tutta la notte, non sento come un problema la ricerca di un posto economico dove dormire, ho un’offerta culturale pazzesca, e qui invece funziona solo il coprifuoco? A Milano, pensate, c’è un solo, periferico, ostello! (altro…)